la vita narrata dalla figlia

DAL 1899 AL 1924
VIRGINIO BIANCHI (Massarosa – 28/06/1899 – 25/04/1970) PREMESSA ( Tutte le opere pittoriche e i disegni qui riprodotti sono stati eseguiti da Virginio Bianchi - Per leggere le didascalie delle immagini, cliccare sulle medesime.) La madre senza volto Una donna seduta sopra una sedia ... (continua)

DAL 1924 AL 1936
DAL 1924 AL 1932 Case bianche Visto e considerato che, con il suo modo di pensare, ormai a Massarosa e dintorni sicuramente non avrebbe più ottenuto incarichi importanti e che, in seno alla famiglia, gli scontri con il padre ed il fratello si facevano ogni giorno più aspri, Virginio decide di ... (continua)

IL MARITO DELLA SIGNORINA
Racconto di VIRGINIO BIANCHI – Scritto a Massarosa nel 1936 (Dall’ Antologia “FIRME ALLA RIBALTA”) Picchiettare alcune ore del giorno sui tasti della macchina da scrivere, sembra una necessità, per quell’òmo che si vede dalla finestra che dà in casa e, più propriamente, nella cucina della ... (continua)

DAL 1936 AL 1946
1936 – IL MATRIMONIO CON ENRICA BIAGI Quando nel febbraio 1936 Enrica e Virginio si sposano, nella Chiesetta della Spina a Pisa, la casa non è ancora pronta. Ma i due hanno deciso di rimanere ancora un po’nell’abitazione di lei, finché i lavori non siano terminati. (Immagine correlata) Il ... (continua)

LA LUNA PRECIPITA
Racconto inedito di Virginio Bianchi . Presentato alla prima edizione del “PREMIO LETTERARIO MASSAROSA” nel 1947 con il motto: BARBANERA. – Classificato al terzo posto in graduatoria. A Massarosa, caro paesano, il cielo s’affaccia al balcone degli olivi. Olivi nel sole E’ un balcone d’argento, ... (continua)

DAL 1946 AL 1960
1947 – PREMIO LETTERARIO Sull’esempio della vicina Viareggio, nel 1947, un gruppo di giovani appassionati di “belle lettere”, fonda a Massarosa un “Premio Letterario”. Paesaggio con il Colletto Viginio presenta un proprio racconto, audace per quei tempi e molto moderno, che intitola “La luna ... (continua)

DAL 1960 AL 1970 - e dopo la morte
Nel mese di dicembre del 1959, Virginio Bianchi espone alla G.A.I. (Galleria d'Arte Internazionale) a Firenze, quindi, nel 1960 ad Arezzo e Montevarchi. E, nel 1962 è a Grosseto, dove tornerà nel 1964. VIRGINIO BIANCHI espone al “Centro delle Arti” – Piazza S.Michele – GROSSETO PRESENTAZIONE ... (continua)


Su www.virginiobianchi.com riceverai notizie riguardo pisa e aste.
Inoltre, potrai approfondire temi come asta.

Introduzione | hanno scritto o parlato di V. Bianchi | la vita narrata dalla figlia | grafica | pittura a olio | acquerelli e tempere | disegno | Mostre | appello per i collezionisti | informazioni | paesaggi e ritratti ad olio su tela | poesia | Creazione siti web per artisti e gallerie arte | menù principale
pagina iniziale | vedi in modalità grafica